Convegno “Paesaggio toscano da salvaguardare. Energie rinnovabili e impatto sul territorio”

“Paesaggio toscano da salvaguardare.
Energie rinnovabili e impatto sul territorio”

Convegno promosso da C.N.P. “Comitato Nazionale del Paesaggio”. Delegazione Toscana e Comitato di Protezione del Pratomagno.
Azienda agricola “La Vialla”, Castiglion Fibocchi – Via di Meliciano 26 (AR), Venerdì 23 novembre 2007, ore 15.00

Fonte: Patrimonio SOS

Paesaggio e energia rinnovabile
CNP Toscana e Italia Nostra

Comunicato stampa
CNP Toscana (Comitato nazionale Paesaggio) e Italia Nostra su fonti di energia rinnovabile

Si è tenuto il 23-11 a Castiglion Fibocchi (Ar), in una nota azienda biodinamica, il convegno su Paesaggio toscano da salvaguardare, energie rinnovabili e impatto sul territorio.
C’è stata una grande affluenza di pubblico fino a tarda sera, erano presenti, tra gli altri, il presidente nazionale del CNP Ripa di Meana, già Ministro dell’Ambiente, il Sindaco di Castiglion Fibocchi, il Vicesindaco di Lucca, l’Assessore all’innovazione tecnologica di Arezzo insieme al Consigliere Marco Tulli e Marino Artusa, già Assessore regionale all’Ambiente con delega all’energia.
Le relazioni trattate da qualificati esperti del settore hanno approfondito le tematiche specifiche sulle fonti di energia rinnovabile: solare, fotovoltaico, biomasse, eolico e geotermia creando un’appassionante dibattito dal quale sono emerse alcune linee guida per un loro incremento compatibile con la tutela del paesaggio. Innanzi tutto s’è stabilito che ogni intervento dovrà essere preceduto da un’attenta e severa pianificazione: dovrà essere il paesaggio a dettare le regole e non diversamente. La circostanza, che in molte regioni italiane, la sua salvaguardia sia più precaria che in Toscana, non ci esime dall’abbassare la guardia per la tutela di un territorio unico al mondo. Premesso che prioritario debba essere l’impegno di tutti per il risparmio energetico ad ogni livello, è emerso che, tra le rinnovabili, la fonte meno impattante è quella del solare-fotovoltaico; c’è molto interesse inoltre per piccoli impianti di produzione di biogas e verso impianti alimentati da biomasse da cippato, ma solo di limitate dimensioni e potenza e con una filiera corta; è emersa invece una posizione controversa per lo sfruttamento attuale, da parte di Enel, della geotermia, che fornisce, comunque, il 27% del fabbisogno energetico toscano, è una tematica che necessiterà quindi di ulteriori approfondimenti.
Decisa avversione generale, invece, per lo sfruttamento dell’energia eolica, tra l’altro assai poco produttiva nella nostra regione, ma così incompatibile col suo territorio, e fonte di guadagno unicamente per multinazionali che costruiscono e gestiscono tali impianti.
Tutti concordi, invece, nel ritenere prioritaria l’educazione alla tutela del paesaggio e dell’ambiente come ricordato anche agli Stati Generali della Sostenibilità, dallo stesso presidente Martini; i numerosi comitati presenti hanno evidenziato però un panorama sconsolante per quanto riguarda la partecipazione dei cittadini ai procedimenti amministrativi, relativi alla salvaguardia dell’ambiente e al loro accesso alla giustizia in difesa dell’ambiente medesimo, come sancito invece dalla, tuttora disattesa, convenzione di Aahrus. E c’è un ritardo preoccupante per la tutela del Paesaggio inteso nella sua nuova accezione di elemento che costituisce l’identità stessa delle popolazioni, come sostenuto dalla Convenzione europea del Paesaggio siglata a Firenze ed entrata in vigore nel settembre del 2006.
Mariarita Signorini, per CNP Toscana e Italia Nostra 

Annunci

Una Risposta

  1. Ottimo. Fatemi sapere com’è andato il convegno e cosa si è eventualmente deciso. Spero sempre che la nostra petizione vada a buon fine… E che i fotovoltaici siano diffusissimi in Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: