Dodecalogo: un pacchetto per la mobilità

Le richieste delle associazioni ambientaliste fiorentine già presentate al vicesindaco Matulli e all’assessore Del Lungo e oggetto di prossimi incontri e approfondimenti. Dal “negoziato” dovrà emergere una serie di impegni ben precisi con tempi, dettagli e modalità realizzative definite.
Il dodecalogo è sottoscritto da Legambiente, Firenzeinbici, Italia Nostra, WWF, Amici della Terra.

TRAFFICO

  1. ZTL colabrodo: vigilanza mediante l’impegno costante di pattuglie di vigili urbani all’interno del centro storico con lo specifico compito di sorvegliare e reprimere le violazioni alle zone pedonali o delle corsie protette (es. Martelli, Tornabuoni, Vigna Nuova, Proconsolo) – Tempi: brevissimi
  2. nuove pedonalizzazioni  anche fuori della ZTL.: es. :via Gioberti, via Reginaldo Giuliani, etc (con piena ciclabilità bidirezionale) – Tempi medio-brevi
  3. applicazione normativa sulle merci e spazi sosta per carico/scarico con divieto antismog per ingresso in ztl per furgoni euro 1 e 2, anticipando i provvedimenti previsti per il 2010 e per la tramvia – Tempi: brevi
  4. ZTL per motorini, con parcheggi scambiatori motorino/bus elettrico/noleggio bici ai margini della ZTL,  con strade-staffe di circolazione interna, parcheggi interni a pagamento – Tempi medi

TRASPORTO PUBBLICO E INTERMODALITA’

  1. tramvia trasparente: informazione e documentazione sulle progettazioni, accessibile e disponibile per associazioni e cittadini, con periodiche illustrazioni pubbliche e tavoli di confronto.– tempi brevi-medi.
  2. compatibilità tramvia : salvaguardia delle alberature esistenti (anche riducendo corsie per traffico privato e/o parcheggi) e ripiantumazione in numero superiore, riqualificazione urbanistica aree attraversate dai tracciati, carico bici garantito sui tram; rastrelliere alle fermate, piste ciclabili lungo il percorso delle linee tramviare;– Tempi medi
  3. ampliamento busvie protette con cordoli e/o telecamere (es. Ponte Mosse e altre) e ritorno alle preferenzaili controsenso   – Tempi: medio-brevi
  4. intermodalità tariffa unica per tutti i mezzi pubblici treno/bus/tram valida nell’intera area metropolitana; bici gratis sui treni in area metropolitana; parcheggi scambiatori con biglietto bus incluso nel costo; nuovi biglietti Ataf con tariffa specifica per famiglie, shopping, week-end, stadio, noleggio bici+bus – Tempi: medi

 CICLABILITA’

  1. ZAC, zone ad alta ciclabilità: sensi unici “eccetto bici” nelle zone pedonali e nei relativi collegamenti fra loro; protezione delle ciclabili sotto attacco (Tornabuoni e altre)  – Tempi: medio-brevi
  2. incentivi economici per uso e/o acquisto bici nel bilancio comunale rivolto ad aziende/enti tramite i mobility manager – Tempi: medi
  3. centro storico più ciclabile tramite abilitazione bici su alcune corsie preferenziali (es. Cerretani-Panzani-Duomo-Martelli, anche significative in periferia) – e garanzia di piena ciclabilità del centro con la tramvia  (Panzani/Cerretani/Martelli/Cavour) Tempi: medio-brevi
  4. rilancio milleunabici in forma automatizzata sul modello di Parigi (stazioni di noleggio automatizzate diffuse sul territorio con noleggio gratuito per la prima mezz’ora)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: