Fiesole: resti di un altro guerriero longobardo rinvenuti in una tomba di pietra durante gli scavi

Fonte: ANSA, 19 ottobre 2007
Sono venuti alla luce durante gli scavi nell’Area Garibaldi di Fiesole i resti di un guerriero con armi in ferro dell’età Longobarda.
Erano in una tomba in pietra, dove sono stati rinvenuti anche un pettine in osso, una spada, la punta di una lancia, un pugnale e l’umbone dello scudo. Le ossa del guerriero sono scavate da un’antropologa della Sovrintendenza che eseguirà analisi sui reperti. Nell’area il comune di Fiesole vuole realizzare un parco archeologico

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: