Firenze: gli Ambientalisti contro il progetto di strada pedecollinare tra Careggi e il Viale XI Agosto

Comitato Il Sodo
Amici della Terra Firenze
Italia Nostra Firenze
Legambiente Firenze

Comunicato stampa, Firenze dicembre 2005
A Firenze, il Comitato Il Sodo e le associazioni ambientaliste Legambiente, Italia Nostra e Amici della Terra si sono mobilitati (il Comitato anche mediante l’apertura di un sito Internet) per lanciare una petizione popolare on-line, al fine di impedire lo scempio urbanistico che sta per essere consumato nell’area agricola pedecollinare prospiciente le ville rinascimentali di Castello e della Quiete.
Gli ambientalisti sostengono che è da privilegiare il trasporto pubblico per risolvere o alleviare i problemi del traffico di Firenze, tuttavia:

  • premesso che, nel quadro dei lavori per la realizzazione della tramvia che collegherà l’Ospedale di Careggi con la rete di binari cittadina, il Viale Morgagni sarà fortemente coinvolto, e che il traffico che ora lo percorre dovrà essere dirottato altrove;
  • premesso che la rete viaria della zona è già sovraccarica, e che alcune strade, come Via R. Giuliani, Via S. Stefano in Pane, Via Alderotti, Via Locchi, via delle Panche, vivono già uno stato di disagio a causa del forte traffico verso Careggi;
  • visto che è previsto nel Piano Regolatore del Comune di Firenze un collegamento stradale nuovo tra la zona autostrada Nord (terminale del Viale XI Agosto) e l’Ospedale di Careggi, e che sono già in corso i lavori del primo stralcio nella zona che fronteggia le Cappelle del Commiato;
  • visto che è altresì previsto che la strada di questo primo stralcio si colleghi con il Viale XI Agosto attraverso un collegamento viario sotterraneo (stralcio 3);
  • considerato però che esiste un progetto di costruzione di una ulteriore sede stradale (stralcio 2) per collegare lo stralcio 1 con Viale XI Agosto attraverso le strade interne della zona del Sodo, inserendosi in Via Caldieri, con appalto previsto inizio 2005 malgrado una forte e documentata opposizione dei cittadini del Sodo,
  • considerato che l’area interessata dall’opera è area pedecollinare agricola, fino ad oggi rimasta preservata, con coltivazioni e olivi prospicienti alcune ville che fanno parte integrante del patrimonio storico e paesaggistico di Firenze, come Villa La Petraia, Villa Pazzi, La Quiete;
  • considerato che i lavori del cosiddetto stralcio 2 sono stati proposti a causa di una maggiore velocità di realizzazione e dei tempi richiesti per reperire i fondi sufficienti per la soluzione definitiva (stralcio 3);
  • visto che al termine dei lavori in progetto insisterebbero sul medesimo territorio due strade invece di una sola, con conseguenti altissimi costi, economici e ambientali;
  • visto che un collegamento tra Via R. Giuliani e lo stralcio 1 da adibire a soluzione provvisoria è già esistente sul percorso Via Spinucci – Via delle Montalve;

il comitato Il Sodo e le Associazioni Ambientaliste Amici della Terra di Firenze, Italia Nostra di Firenze e Legambiente di Firenze
CHIEDONO
all’Amministrazione Comunale di soprassedere ai lavori dello stralcio 2 del collegamento stradale tra il Viale XI agosto e l’Ospedale di Careggi e di destinare ogni risorsa disponibile per il progetto per realizzare celermente il collegamento, diretto e in buona parte sotterraneo, tra lo STRALCIO 1 e lo STRALCIO 3.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: