Invito 23 dicembre per scambio degli auguri e consegna del calendario di Italia Nostra 2009

Domani 23 dicembre presso la sede di Italia Nostra Firenze
Via Giampaolo Orsini, 44

dalle ore 17 alle 18,30
scambio degli auguri e consegna dei calendari 2009

Carissimi soci,
sono arrivati in sede i calendari di Italia Nostra 2009, disegnati da Tullio Pericoli per la Campagna nazionale ‘Paesaggi Sensibili’, la manifestazione che ha dato tanta visibilità alla nostra associazione.
La sezione fiorentina intende farne dono ai propri soci e ai nuovi che s’iscriveranno, oltre a distribuirli dietro un piccolo contributo per chi ne vorrà fare dei pensieri natalizi.
L’esperienza positiva della Giornata  Paesaggi Sensibili, con tutto il materiale consegnato ai partecipanti (la borsa di cotone ecologica è stato un successo) suggerisce quanto siano graditi certi doni ben fatti.
Domani perciò vi aspettiamo presso la sede di Italia Nostra dopo la riunione del Consiglio fiorentino, per scambiarci gli auguri e per la consegna dei calendari,  nell’auspicio che il numero dei soci possa continuare a incrementare, per rendere sempre più incisivo l’intervento di Italia Nostra in questo momento davvero difficile che il Paese, e la nostra città in particolare, stanno attraversando.
Certi che non mancherete per lo scambio di auguri vi aspettiamo

Leonardo Rombai, Presidente di Italia Nostra Firenze
Mariarita Signorini, Gruppo di lavoro mobilità, Gruppo di lavoro energia, Consigliere d’Italia Nostra Toscana 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: