Italia Nostra: ripuliamo il Volterraio, per vergognarsi di meno

Diffondiamo volentieri questa bella iniziativa della nuova sezione di Italia Nostra Elba e Giglio.
Aprendo il loro sito oltre alle notizie sono disponibili splendide fotografie.
In effetti quando abbiamo inaugurato la sezione siamo rimasti allibiti dalla sporcizia e dall’incuria dei sentieri che portano al Volterraio se si considera che questo si trova all’interno di un Parco nazionale! Oltre alle immancabili bottiglie di plastica abbiamo trovato cartacce, pneumatici e perfino elettrodomestici, considerando che esiste un servizio di ritiro degli ingombranti a casa, sarà il caso di sensibilizzare sempre più spesso la popolazione con iniziative di questo genere: complimenti agli organizzatori
Mariarita Signorini, Consiglio nazionale Italia Nostra

Domenica 7 Ottobre 2007 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 la sezione Elba e Giglio di ITALIA NOSTRA lancia un’iniziativa di sensibilizzazione sulla necessità degli urgenti interventi, ma anche di pulizia, di cui necessita il Castello del Volterraio.
La prima iniziativa consiste nella raccolta dei rifiuti che “costellano” i due stradelli che salgono al castello. (….)

Comunicato stampa, Portoferraio 2.10.07

Italia Nostra: ripuliamo il Volterraio, per vergognarsi di meno

Domenica 7 Ottobre 2007 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 la sezione Elba e Giglio di ITALIA NOSTRA lancia un’iniziativa di sensibilizzazione sulla necessità degli urgenti interventi, ma anche di pulizia, di cui necessita il Castello del Volterraio.
La prima iniziativa consiste nella raccolta dei rifiuti che “costellano” i due stradelli che salgono al castello.
Oltre quindi a rendere più gradevole il percorso ed evitare le “brutte figure” che abbiamo fatto anche noi, come Elbani, nelle ultime recenti escursioni di fronte ai turisti che salivano con noi, l’obiettivo è di sensibilizzare soprattutto il Parco Nazionale e l’opinione pubblica sulle ineludibili esigenze di manutenzione delle mura e degli interni.
Prima di tutto per la sicurezza: al castello infatti si accede attraverso un percorso ad ostacoli degno dei migliori circuiti di addestramento del Battaglione San Marco. E’ assolutamente necessario che l’accesso sia messo in sicurezza e sia dotato delle indicazioni adeguate. Al momento i turisti trovano infatti solo i cartelli che proibiscono l’ingresso, al castello come alla chiesetta di San Leonardo.
In secondo luogo il progressivo cedimento strutturale delle mura: è ormai improrogabile un risoluto intervento indirizzato a fermare sia la fisiologica erosione dei materiali sia il subdolo e dirompente lavorio delle piante di fico, ma non solo, che fatalmente prosperano all’interno delle mura. E’ palese concludere che anche questo secondo aspetto ha una conseguente ricaduta sul primo.
Il nostro messaggio accorato va quindi al Parco Nazionale che è proprietario del castello e che, all’atto dell’acquisto, aveva assunto col Prof. Tanelli l’onere, ma anche l’onore, di non lasciar “morire” una testimonianza più che millenaria  del nostro passato.
L’organizzazione dell’iniziativa di domenica 7 ottobre è la seguente:
L’Elbana servizi ambientali (ESA), che ringraziamo per tutti nella persona del Presidente Giovanni Frangioni, metterà a disposizione tutto il materiale utile allo scopo: GUANTI, SACCHI, RASTRELLI.
Il materiale sarà distribuito, a partire dalle ore 10,00 all’imbocco dei due stradelli: il primo salendo da Bagnaia nella zona delle “casermette” militari, il secondo alla sommità della strada che va a Rio Elba, all’altezza della gola conosciuta dai locali come “il Trincerone”.
La raccolta terminerà  improrogabilmente entro le ore 13,00 quando  l’ESA provvederà con proprio personale al conferimento dei sacchi e materiali raccolti, che dovranno essere radunati all’imbocco dei succitati stradelli.
Italia Nostra ringrazia nuovamente ESA per  l’immediatezza della collaborazione e invita tutte le persone che hanno a cuore il Volterraio a partecipare intanto ad una prima operazione di civiltà, necessaria ed urgente.
Leonardo Preziosi, Presidente sezione Isola d’Elba e Giglio di Italia Nostra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: