Presentazione del libro “Tra natura e cultura. Parchi e riserve di Toscana”

16/12/1999 – Presentazione del libro:

“Tra natura e cultura. Parchi e riserve di Toscana”

E’ stato presentato il 16/12/1999 nella Sala Affreschi del Consiglio Regionale dai professori Zeffiro Ciuffoletti, Claudio Greppi e Giorgio Pizziolo, alla presenza dell’Assessore all’Ambiente della Regione Toscana dottor Claudio Del Lungo il volume “Tra natura e cultura. Parchi e riserve di Toscana” (pp. 216, prezzo lire 50.000), pubblicato per conto di Italia Nostra dal Centro Editoriale Toscano, con il patrocinio e il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, a cura di Anna Guarducci e Leonardo Rombai, e con scritti di Alberto Abrami, Cristina Lombardi, Antonello Nuzzo, Alberto Riparbelli, Giuseppina Carla Romby e Luisa Rossi.
Esso rappresenta un completo e aggiornato “stato dell’arte” in materia non solo di parchi, riserve, aree protette e oasi naturali, ma anche di parchi culturali, ecomusei e musei territoriali diffusi, che si sono formati soprattutto dopo l’approvazione della specifica legge regionale del 1995; un sistema largamente accettato dalle amministrazioni e dalle popolazioni locali, gestito ora dallo Stato, ora dalla Regione o dagli enti locali, e ora da associazioni ambientaliste o enti privati, che ormai conta, in Toscana, ben 118 soggetti (compresi quelli non ancora del tutto attivati e funzionanti), dalle dimensioni e caratteristiche le più diverse, che si estendono su circa l’8% del territorio regionale, con particolare preferenza per le aree appenniniche, e poi per quelle collinari interne e costiere specialmente delle province di Arezzo, Siena, Grosseto, Livorno e Pisa.
Un accurato repertorio scritto da Anna Guarducci e Cristina Lombardi, appoggiandosi ad una ricca bibliografia e documentazione anche inedita e all’indagine svolta direttamente sul terreno, vale a descrivere in modo reale, rifuggendo da ogni stereotipo ecologista, ciascuna area protetta, nei suoi aspetti naturalistici e storici, oltre che a presentare (con un vero e proprio monitoraggio analitico) i non pochi problemi aperti in tema di gestione e redazione del piano programmatico, di confini, di rapporti con le istituzioni e le popolazioni locali (con i non infrequenti pericoli prodotti dalla caccia, da attività economiche o interventi urbanistici incompatibili). Una serie di saggi introduttivi (di Leonardo Rombai, Alberto Abrami, Antonello Nuzzo e Luisa Rossi) serve a inquadrare il caso toscano nel più ampio contesto italiano, ripercorrendo la storia dei parchi naturali (con le fasi delle origini tra le due guerre, del difficile periodo postbellico e del boom economico, del conflitto fra Stato e Regioni negli anni ‘70 e ‘80, dell’accettazione negli anni ‘90 per effetto della legge quadro nazionale e dei princìpi dello “sviluppo sostenibile” ormai affermatisi alla scala europea), le questioni giuridico-istituzionali ai livelli statale e regionale, i problemi e le prospettive alla scala toscana, e finalmente l’uso che dei parchi si sta facendo (e più ancora si può fare) per sviluppare una seria e consapevole educazione ambientale.
Al Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano è dedicato un saggio di Alberto Riparbelli incentrato sul tentativo di valorizzare sia il patrimonio storico materiale (architetture, manufatti e resti archeologici) che quello spirituale (tradizioni e culture), per ricostruire una immagine e un progetto che valgano a riaggregare le frammentate identità locali in un futuro veramente sostenibile.
Il volume, lontano dai connotati di tante guide encomiastiche e giustificatorie delle pratiche politiche “positive”, vuole essere, ed è, un apprezzabile contributo alla conoscenza scientifica delle aree protette e dei territori che le incorporano; e, insieme, uno strumento di didattica e di educazione civica e ambientale, dedicato in primo luogo alle popolazioni residenti, agli insegnanti e agli studenti di ogni ordine e grado di scuola.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: