Rifiuti: 12 novembre manifestazione a Crotone‏

Altura – Associazione per la tutela degli uccelli rapaci e dei loro ambienti
ARCI Crotone
ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali
Italia Nostra Onlus – Sezione di Crotone
WWF
LIPU – Lega Italiana Protezione Uccelli
MAN – Associazione Mediterranea per la Natura
GAK – Gruppo Archeologico Crotone
CNP – Comitato Nazionale del Paesaggio

Aderiscono alla manifestazione della Rete Difesa del Territorio “Franco Nisticò'”
del 12 novembre 2011 a Crotone

 

“Fare i cittadini è il modo migliore per esserlo” è il motto di un’importante associazione di volontariato. Le scriventi associazioni invitano ad aderire alla manifestazione regionale indetta a Crotone dalla Rete Difesa del Territorio “Franco Nisticò” per sabato 12 Novembre 2011. I motivi? Ne citeremo solo alcuni tra i tanti.

  • Problema dei rifiuti, la cui gestione, commissariata a livello regionale, va completamente ripensata anche a livello locale, come le associazioni chiedono da molti anni. I rifiuti, in realtà risorse, finiscono tal quali in discariche, senza recupero nè riciclaggio, dato che la raccolta differenziata non è mai stata attivata.
  • Di risparmio energetico poi non si è mai parlato: lo spreco di queste risorse fa male all’economia, alla salute, all’ambiente.
  • Deforestazione delle aree montane e collinari e cementificazione del territorio, estesa finanche in aree a rischio idrogeologico e/o in aree protette, con edifici e strutture industriali impattanti, con conseguenti problemi di sicurezza, danni all’ambiente, alla bidiversità ed al paesaggio.
  • Areaex industriale ancora non bonificata a distanza di anni, tra promesse e trattative infinite, con conseguenze pesanti sulla salute degli abitanti e sulla qualità stessa della vita.
  • Diffusione nel territorio di gravi patologie legate all’inquinamento dell’ambiente, tumori e leucemie in primis. Nonostante tali primati poco invidiabili,
  • il rischio di declassamento dell’Ospedale Civile di Crotone sembra piuttosto concreto.

A questo punto, è quanto mai necessario che i cittadini, con senso di responsabilità, prendano a cuore le sorti della città e sopra tutto delle giovani generazioni, dando un contributo attivo e propositivo per modificare questa situazione ormai insostenibile.
Non consentiamo ai nostri figli/nipoti di vivere nel degrado, nell’incuria e nell’illegalità. Tuteliamo il diritto alla salute ed all’ambiente!
Partecipiamo numerosi alla manifestazione del 12 Novembre 2011.

Crotone, 8 novembre 2011
“Invece di accettare una società che sta diventando sempre meno democratica, in cui le scelte sfuggono ormai completamente agli individui e domina il principio della crescita economica ad oogni costo, si può pensare ad uno sviluppo che si attui sui principi di precauzione e responsabilità, dando priorità alla qualità della vita ed all’equità sociale e ponendo il mantenimento della salute al di sopra dell’interesse economico”
Lorenzo Tomatis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: