Piazza Duomo senza tramvia e senza autobus? Si può fare, se c’è la volontà politica!

Pubblichiamo comunicato fatto ieri che appare per intero oggi su alcuni giornali nazionali e locali

Firenze 13 febbraio 2008

Comunicato stampa di
Italia Nostra Onlus Firenze
Associazione Piazza Vittoria
Associazione Linea 3
Coordinamento dei Comitati dei Cittadini Area Fiorentina

“Piazza Duomo senza tramvia e senza autobus? Si può fare, se c’è la volontà politica!”
Un’ipotesi concreta di riorganizzazione del trasporto pubblico nel centro storico: una nuova

quinta linea di bussini elettrici e linee di autobus ecologici di taglia media avvicinati
al Duomo, fino a Piazza dell’Olio e a Piazza San Marco 

«Piazza Duomo si può pedonalizzare senza il passaggio della tramvia e senza i 2300 autobus che attualmente ci passano ogni giorno: si può fare, se c’è la volontà politica dell’Amministrazione Comunale e se si riorganizza il trasporto pubblico nel centro storico». Così afferma Mariarita Signorini d’Italia Nostra nazionale, che anticipa un’ipotesi concreta, in fase di studio da parte del fronte del sì alla moratoria per le linee 2 e 3 della Tramvia.
«L’ipotesi parte dalla cancellazione del ramo della linea 2 di tramvia che da piazza Stazione attraversa il centro e piazza Duomo fino a piazza della Libertà – aggiunge Signorini – e prevede non solo il potenziamento e modifica delle quattro linee di bussini elettrici ma anche una nuova quinta linea di bussini che ‘circumnaviga’ piazza del Duomo, scambiando con la tramvia in piazza dell’Unità e con gli autobus a metano e ibridi anche in via de’ Pecori-piazza dell’Olio e in piazza S.Marco». La proposta prevede infatti che le linee attuali dell’Ataf, con autobus ecologici, arrivino da est fino a piazza S.Marco da via Cavour, e tornino indietro sugli itinerari attuali, da via Lamarmora, con la possibilità di trasbordo del passeggero sul bussino proprio in S.Marco oppure di procedere a piedi verso la propria destinazione. Da ovest i bussini scambierebbero invece con la tramvia fra piazza Stazione e piazza dell’Unità, con capolinea all’attuale fermata lato piazza S.M.Novella, e con gli autobus potrebbero scambiare in parte sempre in piazza dell’Unità e in parte in via de’ Pecori, angolo piazza dell’Olio, per quelle linee a cui potrebbe essere consentito da piazza Stazione di andare e tornare per via Panzani-Cerretani  (passando all’andata anche per via Vecchietti-Pecori) con capolinea in piazza dell’Olio (com’era una volta per il n 22). La nuova linea di bussini potrebbe avere le corse con una frequenza di 3-4 minuti nelle ore di punta e di 5-6 nel resto della giornata, con il capolinea in piazza dell’Unità e un percorso attraverso via Panzani – Cerretani – Vecchietti – Pecori – Roma – Orsanmichele – Ghibellina – Verdi – Salvemini – S. Egidio – Bufalini – Pucci – Cavour – S. Marco – XXVII Aprile – Nazionale con capolinea in piazza dell’Unità.
«Le altre 4 linee dei bussini andrebbero rafforzate come frequenza e rimodellate come tragitto, funzionale alla tramvia e alla nuova linea di bussini – concludono Signorini  e i Comitati in intestazione – oltre a rendere effettivamente pedonabile tutto il centro storico».

Mariarita Signorini,  Luciano Ghinoi,  Maria Rita Monaco,  Paolo Celebre
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: