Vittoria di Italia Nostra: no alla tramvia in piazza Duomo!

Firenze  23 settembre 2009

Comunicato stampa di Italia Nostra Onlus Firenze
Piazza Duomo senza tramvia e senza autobus inquinanti?
Si può fare, perchè ora finalmente c’è la volontà politica

«Piazza Duomo si potrà pedonalizzare senza il passaggio della tramvia e senza i 2300 autobus che attualmente ci passano ogni giorno finalmente  c’è la volontà politica del nuovo Sindaco Matteo Renzi che intende riorganizzare il trasporto pubblico nel centro storico». Esulta Italia Nostra, l’unica tra tutte le Associazioni ambientaliste a schierarsi a difesa del patrimonio artistico della città tutelata dall’Unesco, insieme ai Comitati dei Cittadini che hanno promosso il referendum per la moratoria al passaggio nel centro storico (e sui viali del Poggi) di due treni lunghi 32 metri.
Uno scontro duro che ha avuto come controparte tutti i partiti che sostenevano la passata Amministrazione, le associazioni di categoria e i tre sindacati confederali, una disputa che ha dilaniato la città approdando anche sui maggiori quotidiani della stampa estera. Ma con grande sollievo ora si cambia e sarà pedonalizzato il cuore della città risparmiando il ‘Bel San Giovanni’ dal passaggio, ogni 5 minuti, di due veicoli di 35 tonnellate ognuno che avrebbero messo a repentaglio l’integrità dei mosaici del Battistero (il più antico monumento della città) e a dura prova l’impianto ancora medievale delle strette strade del centro, gremite di monumenti la cui conservazione è d’importanza vitale non solo per Firenze e non solo dal punto di vista culturale ma anche da quello economico.
Vince il buon senso e si dimostra che ancora si possono vincere battaglie dall’esito che sembrava già scontato, per gl’impegni economici già siglati dalla passata Amministrazione.
Si dovrà tener conto comunque di continuare a servire il centro storico con un sistema di trasporto pubblico leggero e non inquinante, che non alteri il sistema stradale esistente e potenziando l’uso di bici in città su modello di Parigi, condizione irrinunciabile per frenare l’esodo, che sembra non finire, dei cittadini dal cuore di Firenze, problema causato anche da una politica urbanistica finora miope.
Mariarita Signorini d’Italia Nostra Firenze  e membro della Giunta del Consiglio nazionale d’Italia Nostra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: