Rete No Smog Firenze: adesione a “m’illumino di meno”

Sempre in tema di risparmio energetico, un tema a noi molto caro.
Mariarita Signorini – Responsabile comunicazione I.N Toscana

RETE NO SMOG FIRENZE
Città Ciclabile
Fiab FirenzeInBici
Italia Nostra
Medici per l’Ambiente
Medicina Democratica
sTraffichiamo Firenze
Terra!

 Firenze, 17 febbraio 2012 Comunicato Stampa

La Rete No Smog Firenze partecipa a “m’illumino di meno” per il risparmio energetico
Diffondendo la campagna “Close the door”

Questa mattina alcuni attivisti della Rete No Smog Firenze, formata da Città Ciclabile, Fiab FirenzeinBici, Italia Nostra, Medicina Democratica, Medici per l’Ambiente, sTraffichiamo Firenze e Terra!, hanno visitato i negozi del centro che tengono le porte aperte, anche col riscaldamento acceso all’interno, (in via Calimala su 17 negozi ben 9 avevano le porte spalancate!) per presentare la campagna contro lo spreco energetico “Close the Door”, partita dall’Inghilterra e da lì diffusasi in altri paesi, consegnando anche il fac-simile dell’adesivo che la Rete è pronta fornire ai negozi che aderiranno.
Questo adesivo segnalerà i negozi che, tenendo le porte chiuse, dimostrano la volontà di non sprecare energia, con grandi benefici economici ed ambientali.
La scarsa sensibilità ai problemi posti dallo spreco energetico è però estremamente diffusa, anche in Palazzo Vecchio…. Da una verifica interna della Polizia Municipale nei mesi di Novembre e Dicembre 2011 risultano tantissimi casi di luci “dimenticate” accese ai piani, nei corridoi e negli uffici: il piano 2° dei Gruppi Consiliari batte gli uffici al 1° piano del Sindaco 25 casi rilevati a 22, anche gli uffici e la presidenza del Consiglio non sono da meno, con 22 casi rilevati, al 3° piano, mentre se la cavano meglio gli uffici del Vicesindaco, al 1° piano, con “soli” 24 casi. Ma alle stanze del Sindaco vanno “imputati” anche 2 casi di riscaldamento con stufette lasciate accese, il massimo dello spreco energetico!
L’emergenza energetica che ha allarmato tutti nel momento del freddo polare indica che non possiamo più permetterci tutti questi sprechi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: