Anche Capalbio dice no al progetto Cambia idea l’unico Comune che, finora, era stato possibilista: «Non hanno accolto nessuna nostra proposta»

Fonte: Il Tirreno
Di Guido Fiorini 

Il caso Tirrenica: la Maremma contro la SAT

CAPALBIO Anche Capalbio dice no alla Sat. Cade l’ultimo baluardo “a favore” di Sat in Maremma, il comune più a sud della Provincia che, finora, pareva orientato ad accettare il progetto della Tirrenica. Invece le ultime novità sulla vicenda, in particolare il “no” di Sat alle osservazioni della Regione, hanno spinto il consiglio comunale a respingere in toto la proposta. Temono, i capalbiesi, che interrompere l’autostrada proprio a Capalbio trasformi il territorio in zona di attraversamento, di uno sfogo per l’inevitabile tappo che si verrà a creare. Infatti il Comune di Capalbio aveva presentato osservazini su 15 aspetti e 18 richieste/proposte specifiche per il territorio. «Si prende atto ora con estremo disappunto – scrivono – che la maggior parte delle osservazioni e proposte non sono state recepite da Sat nonostante gli impegni assunti». Nel dettaglio il Comune contesta che: «Non viene dato riscontro all’osservazione-proposta di esenzione dal pedaggio per il transito dei residenti in provincia di Grosseto che, oltre ad un’esigenza di equità, consentirebbe di convogliare quasi tutto il traffico locale sull’autostrada e quindi di alleggerire funzioni e volumi di traffico sulle strade di servizio con conseguente minor impatto ambientale, urbanistico e paesaggistico». «Sul tratto di confine fra i comuni di Capalbio e Montalto, nella risposta di Sat si fa riferimento di una nuova ipotesi progettuale del tutto ignota al Comune, sulla quale è richiesto pertanto un confronto in merito. Lo stessoper la zona di Nunziatella e di Torba». «La proposta di realizzare sottopassi in luogo di sovrappassi in corrispondenza della SP Valmarina-Capalbio Scalo (km. 5.490) e del km. 9.540 coinvolge aree non soggette a rischio idraulico così come addotto dalla Sat ed inoltre è stato fatto presente ancora che a fronte di un costo di realizzazione relativamente maggiore l’impatto paesaggistico e urbanistico risulterebbe fortemente ridotto». Più in generale il consiglio ha osservato che la sospensione della progettazione del tratto Grosseto Sud-Orbetello è in contrasto con l’esigenza di intervenire prioritariamente sui tratti caratterizzati da minore adeguatezza e da massima pericolosità. Quindi il consiglio comunale di Capalbio ha formulato un parere contrario sul progetto definitivo riguardante il completamento autostradale A12 Rosignano Civitavecchia lotto 5° – tratto Ansedonia/Capalbio demandando alla Regione Toscana di fare propri i contributi, osservazioni e proposte connesse al progetto definitivo contenute nella delibera consiliare del luglio scorso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: