Autostrada Tirrenica: opera strategica?

Il termine dogma è utilizzato generalmente per indicare un principio fondamentale di una religione o una convinzione formulata da filosofi e posta alla base delle loro dottrine, da considerarsi e credere per vero da chi si reputa loro seguace o fedele.
Nelle file del partito democratico abbiamo scoperto un nuovo dogma: l’autostrada tirrenica è un opera strategica.
Dal presidente regionale Rossi fino all’assessore provinciale di Livorno Nocchi la questione non si discute: il dogma che questa falsa affermazione è riuscita a creare è ormai un fatto reale e dunque è verità a prescindere.
Se chiedete perché definiscono l’autostrada tirrenica un “opera strategica” vi rispondono che è stato il governo di Berlusconi a valutarla tale, e che comunque proprio costruendola essa diventa strategica, ossia la si costruisce perché strategica, ed è strategica perché la si costruisce.
Tutto si basa e nasce da questo dogma auto rigenerante che i rappresentanti del PD, a tutti i livelli, ma meno più ci si allontana dai vertici regionali, continuano a ripetere come un mantra, sicuri come altre volte che il risultato di questa tecnica di falsificazione sia la creazione di un evento vero e fortemente voluto dall’alto come la costruzione di questa inutile autostrada.
Sappiano i cittadini che l’autostrada tirrenica è opera strategica in quanto la si costruisce, e si convincano che il resto sono solo chiacchiere di persone, forse anche di buon senso, ma sbagliate perché contraddicono il dogma e dunque sono eretiche e sono da escludere a prescindere.
Riprova di questa impostazione l’abbiamo avuta alla assemblea pubblica organizzata a Cecina dalla locale segreteria del PD in cui ai fedeli si è ripetuto il rito dogmatico.
Le reazioni fortemente stizzite di alcuni dirigenti agli interventi di coloro che mettevano in dubbio il dogma e che ricordavano i coinvolgimenti del PD con i soci del privato SAT (MPS e le Cooperative), o i conflitti di interesse di Bargone o le vicende giudiziarie di Conti, per finire con il metodo applicato dalla Regione nei rapporti con gli enti locali e improntato ad oscurare il più possibile le criticità espresse dal territorio, dimostrano come poco si voleva dar spazio alla discussione del dogma.

I tanti Sindaci PD che hanno fortemente criticato l’attuale progetto (Franchi e Benedetti erano presenti e se non si sono dichiarati esplicitamente contrari hanno espresso forti perplessità) non hanno mai affondato il colpo ben sapendo che coloro che mettono in dubbio un dogma si autoescludono dalla comunità e vengono definiti eretici, cioè persone che hanno scelto una parte e non il partito.
Nella recente vicenda dell’ospedale di Cecina abbiamo sentito ripetere il dogma fiorentino della “riorganizzazione ospedaliera“, utilissimo per smontare l’ospedale, così per rubare la variante oggi si utilizza il dogma “dell’opera strategica” mentre i Sindaci dicono ni forse convinti di essere troppo deboli per opporsi ad un dogma.
Non dovendo rispondere ad alcuna congregazione per la fede e per la dottrina ma solo al buon senso dei comuni cittadini le nostre liste civiche hanno detto subito e con decisione no al dogma dell’opera strategica senza paura di venire escluse dalla comunità e non intendono stare inerte mentre chi governa spinge verso un percorso che porta al suicidio del nostro territorio.
Reagiamo già ora denunciando la situazione e continueremo ogni giorno perché i cittadini sappiano cosa succede, adoperandoci per cercare di rafforzare le istituzioni locali a difesa del territorio e dei suoi cittadini, stimolando i Sindaci perchè non perdano l’ultima occasione giunta per alzarsi in piedi mostrando di avere anche essi l’orgoglio che i cittadini hanno mostrato ad ottobre nella grande manifestazione pro ospedale.
Cecina , 24 marzo 2012
A.Lucibello Piani
Fed. Liste Civiche – Insieme per Cambiare

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: