Comunicato stampa Italia Nostra Toscana sul restauro del busto marmoreo agli Uffizi il cosidetto ‘Seneca morente’

Il 9 luglio alle 11.30, nella sala “Uscita Buontalenti”, posta a piano terra del complesso degli Uffizi, è stato presentato da Antonio Natali, direttore della Galleria, da Fabrizio Paolucci, direttore del dipartimento di antichità classiche e da Mariarita Signorini, responsabile delprogetto per Italia Nostra Toscana, il restauro del ritratto del cosiddetto ‘Seneca morente’ conservato nel primo Corridoio della Galleria degli Uffizi. L’opera, una delle migliori repliche di un modello ritrattistico che conobbe immensa fortuna nella cultura artistica del Rinascimento europeo, è stata riportata a una piena leggibilità grazie a un minuzioso restauro condotto da Gabriella Tonini e Louis Pierelli (Nike restauro). L’antico marmo, databile al I secolo d.C., è stato oggetto di pulitura delle superfici mediante laser, un’avanzata tecnologia che permette di mantenere la patina originale dell’opera, rimuovendo solo lo sporco accumulatosi nei secoli, ed è stato consolidato con la sostituzione delle vecchie stuccature, ormai decoese. L’intervento, che si pone nel quadro del più ampio progetto di pulitura e valorizzazione dei marmi antichi dei tre corridoi di Galleria, è stato interamente finanziato da Italia Nostra Toscana che ha voluto dedicare questo recupero alla memoria di Antonella Romualdi, Direttore del dipartimento di antichità classiche della Galleria degli Uffizi dal 2001 al 2008.
Data la fortuna che ha avuto l’iniziativa, si potrà dare seguito al ciclo di restauri su lapidei con un progetto ‘Italia Nostra Toscana per gli Uffizi’ programmando una serie di visite guidate con i nostri soci, e non solo, alla scoperta delle mostre temporanee, delle nuove sale, della Tribuna appena restaurata e della ‘Galleria dei marmi’ proprio per focalizzare l’attenzione anche su questa collezione di primaria importanza.
Promuovere la conoscenza della storia dell’arte e la conservazione del Patrimonio artistico è infatti uno dei principali obbiettivi della nostra Associazione.
Siamo molto lieti di aver portato a termine in soli tre mesi il ciclo di visite e il restauro di questo importante busto della collezione degli Uffizi, un restauro rigoroso guidato dalla fondata considerazione del valore attribuito alla superficie della scultura come luogo d’identità tangibile delle modificazioni che il tempo e la storia hanno prodotto sull’opera stessa.
Mariarita Signorini Responsabile comunicazione I.N. Toscana 
Antonio dalle Mura Presidente Italia Nostra Toscana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: