Le api europee non bastano più……

In più della metà dei Paesi europei non ci sono abbastanza api per impollinare le colture. Secondo uno studio appena pubblicato su PlosOne le api europee non bastano più anche e forse soprattutto a causa del vertiginoso aumento delle colture destinate ai biocarburanti.
In realtà – grazie anche a lunghe campagne di sensibilizzazione sul tema – le colonie di api europee tra il 2005 e il 2010 sono aumentate del 7%, ma non sono più sufficienti a garantire il prezioso servizio di impollinazione all’agricoltura. Come dicevamo, una delle maggiorni cause è l’intensificarsi delle coltivazioni, soprattutto di quelle destinate ai biocarburanti: tra il 2005 e il 2010, l’estensione di queste colture è infatti cresciuta cinque volte più rapidamente delle colonie di api, che soddisfano meno del 90% della domanda in 22 paesi europei su 41.
In Italia per una volta non siamo quelli messi peggio e il nostro Paese ha visto crescere la capacità di impollinazione dal 50 al 75% . A passarsela niente bene sono la Gran Bretagna, la Finlandia, i Paesi baltici e la Moldavia, dove la capacità di impollinazione è deficitaria del 75%. Non può non crescere la preoccupazione sulla sicurezza alimentare, non solo in termini quantitativi, ma anche qualitativi, dal momento che un’altra ricerca rileva come i maggiori apporti all’umanità di vitamina A e C, di calcio, fluoro e acido folico provengono proprio dai raccolti impollinati dalle api…
Clicca qui per leggere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: