Scempio del cielo notturno sulla SP 367 (Scorrimento veloce Maglie-Lequile-Lecce)

Pubblichiamo la denuncia ricevuta da Fernando de Ronzo

Questo è lo scempio del cielo stellato che due impianti di recentissima installazione (poco più di due mesi) stanno creando sulla Strada Provinciale 367. (Ma non avevano detto basta alla installazione di nuovi impianti nelle Campagne Salentine?????!!!????)
La prima immagine si riferisce al mostruoso impianto fotovoltaico posto sulla destra dopo lo svincolo Soleto-Martano, coordinate: 18°11’01″E – 40°13’43”. Nella piazzola di sosta dalla quale ho fatto le foto, mi fermavo spesso, al ritorno dal lavoro, a contemplare il cielo notturno, 5- 10 minuti di pausa, per rilassarmi dopo una giornata di lavoro ammirando un cielo che in quel punto era stupendamente nero.
Domanda: ma a che servono tutte quelle luci? chi ha autorizzato un simile scempio, si rendono conto del danno all’ambiente notturno che creano tutte quelle luci? Sembra una città!
La seconda immagine ritrae l’inquinamento creato da una centrale nelle immediate vicinanze dell’abitato di Corigliano d’Otranto, anche qui mi domando a che servano tutte quelle luci accese per tutta la notte!
Mi rivolgo a tutti gli amici ambientalisti , amanti, come me, del cielo stellato e delle meraviglie cosmiche, affinchè si attivino e che facciano giungere questa denuncia agli organi di competenza, per spegnere quelle inutili luci che si aggiungono alla già drammatica situazione del cielo notturno salentino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: