Terme di Petriolo: danni irreparabili al monumento, fermate il cantiere!

Italia Nostra Siena - Presidente Lucilla Tozzi

Image

Italia Nostra chiede ad ANAS, STRABAG, imprese esecutrici, proprietà, Soprintendenza, Prefettura, e alle amministrazioni competenti di interrompere immediatamente i lavori. Nessuna misura di tutela e protezione prevista è stata attuata. Il monumento a rischio crollo.

Italia Nostra chiede l’interruzione immediata del cantiere per la costruzione del viadotto Siena-Grosseto, in località Monticiano, ad ANAS, STRABAG, imprese esecutrici, proprietà, Soprintendenza, Prefettura, e alle amministrazioni competenti perché ad oggi nessuna misura di tutela prevista è stata attuata a protezione delle Terme di Petriolo e i lavori stanno mettendo a grave rischio il monumento.

 Lo storico complesso risalente al XIV e XV sec., con la cinta muraria, la chiesa di Papa Pio II e le sorgenti di acqua sulfurea, conosciuto fin dall’epoca romana, citato in un’orazione di Cicerone, furono il primo complesso termale in muratura. Durante il Rinascimento, le Terme assunsero notevole prestigio, tanto che vi si recarono personaggi della famiglia dei Medici…

View original post 530 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: