No a colpi di mano. No alla forzata chiusura in Consiglio regionale di un Piano dei rifiuti insostenibile!

Aiutateci a diffondere per favore

Comunicato stampa Coordinamento unitario per una politica innovativa sui rifiuti:
‘No a colpi di mano.
No alla forzata chiusura in Consiglio regionale di un Piano dei rifiuti insostenibile!’

Firenze 18-11-2014
A nome del gruppo di lavoro che ha organizzato il Convegno di Capannori il 16 novembre 2013 e che ha prodotto il ‘Documento unitario per una politica innovativa nella gestione dei rifiuti’, sulla base del quale sono state presentate diverse osservazioni al ‘Piano regionale dei rifiuti’ faccio presente quanto segue:

  • Non è accettabile la forzata chiusura del processo di elaborazione del Piano che contraddice la dichiarata volontà del Presidente Enrico Rossi e dell’Assessore Annarita Bramerini, di garantire un confronto democratico per la condivisione dello stesso Piano.
  • Tutti gli emendamenti da noi proposti sono stati respinti.
  • Non è accettabile una previsione di produzione di rifiuti che non tenga conto delle esperienze positive maturate da 23 comuni virtuosi toscani, mettendo a sistema le buone pratiche attuate da quelle stesse Amministrazioni.
  • Il sovradimensionamento della produzione dei rifiuti già da oggi, fino al 2020, è funzionale solo alla riconferma dell’attuale sistema di gestione toscano, ormai sorpassato dai fatti.
  • Non è accettabile che la Toscana si ponga come obbiettivo al 2020 una produzione di rifiuti pro capite che è superiore di 150 kg, già oggi, della stessa produzione pro capite della Regione Lombardia.
  • Deve esser chiaro che gli effetti nocivi di un Piano vecchio e obsoleto non si fermano al 2020, ma produrranno effetti nefasti per molti anni a venire.

Per questi motivi chiediamo di rinviare la sua approvazione in Consiglio regionale e di aprire il confronto promesso e non mantenuto, dato che questo Piano rimanda a un modello di sviluppo insostenibile.
Il presente documento è stato inviato a tutti Consiglieri regionali della Toscana

Per il Coordinamento unitario per una politica innovativa sui rifiuti
Mariarita Signorini, Consigliere nazionale Italia Nostra e Vicepresidente di Firenze

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: