A Firenze si continua a massacrare gli alberi: non si fermano le capitozzature

Per i bagolari che stanno potando zona circolo Vie Nuove: “le potature non corrispondono a quelle indicate nelle linee guida come fatte a regola d’arte. Sono praticate al 100% speronature in particolare su alberi giovani che si prestano benissimo al taglio di ritorno. Questo dimostra un’evidente incompetenza nella conduzione del cantiere e nella direzione tecnica dei lavori a conferma che non è sufficiente un titolo di studio per dare indicazioni tecniche, ma serve professionalità specifica sulle potature degli alberi, anche da parte di alcuni tecnici del comune. La stessa cosa sta accadendo al piazzale Michelangelo per i platani, tutti speronati, cioè capitozzati su rami di minore dimensione. Le speronature equivalgono a capitozzature per le conseguenze negative che comportano.
Abbiamo chiesto all’Assessore “se agli atti della direzione dei lavori vi è una prescrizione tecnica preliminare che giustifica puntualmente le speronature degli alberi e in questo caso si chiede di conoscerne il contenuto”.

Platani capitozzati al Piazzale Michelangelo

Bagolari capitozzati in Viale Giannotti a Firenze

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: