Renzi: “Avanti col tram sotto il centro”. Nardella: “Resta anche la soluzione viali”

Fonte: La Repubblica, 06/01/2015
Di: Ernesto Ferrara

Nell’intervista a Qn il premier aveva detto: “L’obiettivo di Firenze è andare da Sesto a Bagno a Ripoli in 25 minuti con la tramvia”

Un tram di traverso tra il premier Renzi e il sindaco Nardella. «Il grande obiettivo di Firenze è andare da Sesto a Bagno a Ripoli in 25 minuti con la tramvia, passando in sotterranea da piazza Repubblica e Santa Croce», dichiara ieri in un’intervista sul Qn il primo ministro. Aggiungendo che «ci sono soldi da spendere e risorse da recuperare. Il governo c’è, Firenze non perda neanche un giorno». Nardella però, che a settembre scorso proprio in un’intervista a Repubblica aveva spiegato che il Comune sta «studiando se andare sotto il centro o sotto i viali come fanno a Karlsruhe, in Germania», non la manda giù del tutto: «Stiamo ancora valutando entrambe le ipotesi, quella del centro e quella dei viali che già fu studiata ai tempi di Renzi sindaco, quando l’assessore Bonaccorsi e il super manager Parenti andarono in missione a Karlsruhe», dice ieri mattina il sindaco partecipando alla Befana dei canottieri comunali. «E se andare sotto il centro o sotto i viali non mi pare che il premier lo specifichi…», aggiunge pure provando a scrollarsi di dosso l’imbarazzo. Come a dire che Renzi detta la linea, ma il sindaco non si adegua. E il caso della Befana è servito.
In realtà Renzi precisa eccome la sua idea: tunnel sotto il centro. Della trincea sotto i viali l’ex sindaco non fa nemmeno cenno nell’intervista. E la preferenza del premier è tutt’altro che ininfluente, dal momento che dal governo per il sistema tramviario di Firenze sono previsti 100 milioni di euro dello Sblocca Italia. Così Nardella a metà pomeriggio aggiusta il tiro su Facebook. Prima di tutto ringraziando il premier per aver scelto Firenze per il vertice ItaliaGermania del 22 e 23 gennaio prossimo: «Ringrazio il presidente Matteo Renzi di aver scelto Palazzo Vecchio per il vertice con Angela Merkel: Firenze ancora protagonista per cambiare l’Europa». Ma è la tramvia il nodo chiave: «Il 2015 sarà un anno di grandi sfide per la nostra città, a cominciare dalle nuove linee della tramvia. Abbiamo già trasmesso al ministero dei lavori pubblici la comunicazione dell’avvio della progettazione del sottoattraversamento del centro. Concorderemo con il governo la soluzione tecnica definitiva migliore», scrive il sindaco sul social network ieri.
Significa che Nardella alla fine ha dovuto dire di sì al tunnel sotto il centro rinunciando a sondare l’ipotesi viali? Niente affatto, spiegano i suoi: l’idea della trincea sotto la circonvallazione del Poggi rimane saldamente in piedi. Tanto che nel dossier che il sindaco annuncia essere stato già spedito al ministero delle infrastrutture ci sarebbero sia l’ipotesi del tunnel sotto il cuore di Firenze che quella dei viali. «Decideremo insieme al governo», spiegano da Palazzo Vecchio. E poco importa se non di viali ma di sottoattraversamento del centro parla Nardella su Facebook: «Sempre di centro si tratta visto che i viali sono in area Unesco», fanno notare dallo staff del sindaco provando a chiudere il caso a fine giornata. Nardella sembra però continuare a non essere sedotto dall’idea di bucare sotto i monumenti: «Noi valutiamo tutto. Se i tecnici ci diranno che quella è l’ipotesi migliore faremo quella», spiegano dal Comune.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: