Paterno. Arriva il georadar, e si cerca anche fuori dal capannone

Fonte: OK! Mugello, 08/01/2015

‘Finalmente’, con il georadar, si cercherà anche nelle collinette artificiali che si trovano intorno al piazzale ed ai capannoni della ex cava di Paterno. E ieri (mercoledì 7 gennaio) i tecnici ed i geologi del Corpo Forestale dello stato hanno eseguito rilievi topografici all’interno del perimetro della cava.
Perché? Per ricostruire l’originario andamento del terreno e capire quali siano le collinette artificiali e quali gli eventuali affossamenti riempiti di rifiuti. Poi sarà la volta dell’utilizzo di un sofisticato ‘georadar’ e di prospezioni sismiche che, tramite l’applicazione al suolo di piccole onde e scosse, misureranno la reazione alle sollecitazioni del suolo. In modo da stabilire la sua composizione e rilevare la presenza di elementi anomali come, ad esempio, fusti o barili sepolti. E che, all’interno del capannone, aiuterà a quantificare con precisione il volume dei rifiuti
E non è finita: perché il georadar riuscirà anche a determinare la conformazione del terreno e scoprire, ad esempio, eventuali depositi di tipi diversi di terreno, come lo smarino proveniente dagli scavi dell’Alta Velocità (disseppellendo così un altro ‘fantasma’).
E intanto anche i tecnici incaricati dalla proprietà hanno ricevuto dalla Procura il permesso di entrare nella cava. In modo da elaborare un piano per la rimozione e lo smaltimento dei sacconi contenenti il rifiuto industriale Polverino 500 Mesh.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: