Piombino, nuovo porto turistico alla foce del Cornia Vecchio. Le sabbie del dragaggio per la costruzione del portio verrebbero utilizzate per il ripascimento delle spiagge del Quagliodromo e di parte della costa Est. E’ indispensabile la VIA, no alla procedura semplificata.

Ciò che è finito alla foce del Cornia vecchio (e forse finisce ancora?) dagli scarichi sul fosso e dagli scoli a mare

La Cooperativa “La Chiusa Pontedoro” sta portando avanti il già approvato progetto di costruzione di un porto turistico e per pescherecci nella Chiusa al porto di Piombino, approdo strategico per imbarcazioni di lusso fino a 18 metri che volessero visitare l’Arcipelago Toscano e la nostra bellissima costa.[…]  

Il 31/03/2021 la Cooperativa ha presentato domanda di “non assoggettabilita’ alla VIA” per un NUOVO progetto: il ripascimento del litorale ad Est del Polo. Secondo questo progetto, le sabbie del dragaggio necessario alla costruzione del porticciolo verrebbero utilizzate per il ripascimento del Quagliodromo e di parte della costa Est. LEGGI TUTTO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: