Archivi della categoria: Emergenza beni culturali

Passeggiate fiorentine. Quarta passeggiata con Mario Bencivenni (vice presidente di Italia Nostra Firenze). Firenze fra ‘800 e ‘900: viale Lavagnini, piazza della Libertà e piazza della Vittoria.

Continuano in compagnia del professor Mario Bencivenni le passeggiate fiorentine di Stamptoscana, alla ricerca di ciò che è rimasto della Firenze fra Otto e Novecento, un periodo estremamente importante perché vide la grande e breve fase di Firenze Capitale, di cui protagonista indiscusso fu il Poggi coadiuvato dal grande giardiniere Attilio Pucci. LEGGI TUTTO

I partigiani del paesaggio

Sul settimanale  left un articolo di Annalisa Cipriani sulle radici antifasciste dell’associazione e una panoramica della Giornata Virtuale di Beni in Pericolo a firma di Ebe Giacometti (nostro presidente nazionale).

Italia Nostra, nata negli anni 50 da radici antifasciste dimostrò un nuovo modo di pensare allo sviluppo del Paese in armonia con la tutela del patrimonio.

L’associazione nata nel dopoguerra sulle macerie del fascismo per ricostruire una coscienza civica a servizio del Paese, trova conferma oggi del suo ruolo grazie a un virus alieno che sta ridisegnando il presente e il futuro dell’Italia. L’addio in questi giorni a Nicola Caracciolo e gli auguri ai cent’anni di Desideria Pasolini dall’Onda entrambi presidenti onorari di Italia Nostra, omaggiati sui giornali come combattenti irriducibili, protagonisti di un pezzo di storia del nostro Paese, hanno conciso con le celebrazioni del 21, 25 aprile e 1 maggio, dando così un valore aggiunto di attualità ai principi fondativi dell’associazione. leggi tutto

 

Passeggiate fiorentine. Seconda passeggiata con Mario Bencivenni (vice presidente di Italia Nostra Firenze): La Firenze ottocentesca: da viale Belfiore alla Fortezza da Basso

Continua la passeggiata alla ricerca del verde pubblico ottocentesco fiorentino, quel percorso straordinario che prende le mosse, in buona parte, dalla sistemazione della città risalente al sodalizio fra Giuseppe Poggi e Attilio Pucci continua a leggere

Il ritratto di Leone X di Raffaello in prestito alle Scuderie del Quirinale: si dimette in blocco il Comitato Scientifico degli Uffizi

ItaliaOggi , 28 febbraio. Per la mostra di Raffaello a Roma scoppiata una polemica a Firenze

Corriere Fiorentino, 27 febbraio. Schmidt liquida i saggi «Il Comitato? Non ci mancherà»

Corriere Fiorentino, 28 febbraio. Le dimissioni del comitato scientifico degli Uffizi: «Tenuti all’ oscuro del prestito, zero stile»

Un primo commento a caldo di Mariarita Signorini (ex Presidente Nazionale di Italia Nostra)

Continua a leggere →

Italia Nostra contro il progetto di Funicolare da Boboli-Pitti al Forte Belvedere

Italia Nostra contro il progetto di Funicolare da Boboli-Pitti al Forte Belvedere

Il magnate argentino Alfredo Lowenstein, proprietario del grande complesso dell’ex caserma Vittorio Veneto in Costa San Giorgio, non è un benefattore che costruisce a sue spese l’ascensore-funicolare tra il Giardino di Boboli (con capolinea da dietro il Rondò di Bacco) e il Forte Belvedere e poi lo regala alla città e ai suoi cittadini, come è stato affettuosamente tratteggiato da qualche cronista fiorentino. Lowenstein, da bravo capitalista e speculatore, ha fatto i suoi conti, che gli dicono che l’ascensore-funicolare sarebbe la ciliegina sulla torta per assicurare il successo al suo progetto, in corso di approvazione con tanto di Variante Urbanistica, per trasformare la grandissima e storica ex caserma (già antico monastero di San Giorgio alla Costa) e il suo contorno verde in una struttura alberghiera di super lusso, con annesse tante altre attività (spa e centro benessere, ristoranti, giardini, parcheggi sotterranei, strutture commerciali di vicinato): l’ascensore-funicolare consentirebbe un agevole collegamento pedonale non solo tra la città e il Forte ma anche tra la città e Costa San Giorgio, per l’accesso alla nuova ed esclusiva struttura ricettiva e commerciale dei suoi tanti clienti altolocati e senza problemi di spesa.

Continua a leggere →

Sambuca Pistoiese: lettera di Italia Nostra al Sindaco e al Soprintendente sulla situazione di dissesto della Rocca di Sambuca

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: