Archivi della categoria: Piano paesaggistico

Anna Guarducci interviene al webmeeting I PAESAGGI RURALI STORICI NELLA TOSCANA DI OGGI (lunedì 29 marzo 2021) concentrando il suo intervento su “I paesaggi rurali storici della Toscana negli elaborati del Piano Paesaggistico Regionale”

Clicca qui per iscriverti

l’iniziativa organizzata da Anci Toscana terrà su piattaforma zoom a questo link: https://us02web.zoom.us/j/83413100931

Valdelsa: la Variante/IV lotto alla Strada Regionale 429 e l’impatto insostenibile nella valle dei Rimorti

L’intervento di ITALIA NOSTRA FIRENZE a sostegno dei residenti del Consorzio dei Rimorti

Al Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani

All’Assessore all’Urbanistica e alle Infrastrutture della Regione Vincenzo Ceccarelli

Al Commissario ad acta Alessandro Annunziati

Al Sindaco di Castelfiorentino Alessio Falorni

Oggetto: La Variante/IV lotto alla Strada Regionale 429 in costruzione in Valdelsa e l’impatto insostenibile nella valle dei Rimorti

Gentilissimi,

Italia Nostra appoggia pienamente il comunicato redatto dal Consorzio Strada Vicinale via Rio Morto di Sopra e fa appello alle Istituzioni competenti – Regione Toscana, Città Metropolitana, Comune di Castelfiorentino e ANAS – perché Esse possano organizzare, con la dovuta sollecitudine, un percorso partecipativo per concordare interventi all’opera infrastrutturale in cantiere, atti a risolvere i problemi sia di impatto paesistico ambientale ed ecologico-faunistico, e sia di sicurezza e di qualità della vita già messi a fuoco – nel comunicato che segue – dai residenti nella valle dei Rimorti, area di rilevante pregio paesistico-ambientale.

La realizzazione della variante della sr429 è sicuramente un’opera di grande interesse per la comunità, strategica nel suo complesso per la mobilità e l’economia del territorio. Si tratta infatti di un’infrastruttura che permetterà di collegare l’intera Valdelsa, snellendo il traffico che verrà deviato dai centri abitati e accorciando i tempi degli spostamenti per quanti percorrono quotidianamente la tratta Empoli-Poggibonsi. Sicuramente un vanto per le amministrazioni locali, sebbene non tutti i cittadini trovino nell’opera in questione motivo di lode bensì di malcontento. E’ il caso dei residenti del Consorzio Strada Vicinale via Rio Morto di Sopra che lamentano una serie di disagi e di pericolosità forse ad oggi poco valutate. LEGGI TUTTO

PROGETTO DI CAVA LOCALITA’ VIGNOLI COMUNE DI CAPOLONA (AR) – OSSERVAZIONI

In relazione al progetto di apertura di una cava per estrazione di inerti naturali in località “Vignoli” nel Comune di Capolona, al confine con il comune di Arezzo, si sottolineano le seguenti incongruenze:

  • Per quanto riguarda l’aspetto paesaggistico, nei documenti:
  • Accordo di pianificazione ai sensi degli artt. 41, 42, 43 della L.R.T. n. 65 del 10.11.2014 per la variante al piano strutturale, al regolamento urbanistico / piano operativo ed al piano comunale di classificazione acustica del comune di Capolona e variante al P.A.E.R.P. della Provincia di Arezzo, per l’inserimento di area estrattiva in loc. Vignoli – documento preliminare di VAS ai sensi dell’art. 23 della L.R.T. n. 10/2010 e ss.mm.ii. (di seguito citato come Accordo di pianificazione)
  • Richiesta di inserimento nel Piano Regionale Cave della Toscana del 25.10.2018
  • Risposta all’interrogazione a carattere urgente del 05.04.2019

Continua a leggere →

Piano Paesaggistico della Toscana pubblicato nel BURT

Il 20/05/2015 il piano paesaggistico della Toscana che è stato pubblicato nel Burt (Bollettino Ufficiale della Regione Toscana).
Ve lo proponiamo integralmente.

ATTI DI PROGRAMMAZIONE
Consiglio Regionale – Deliberazioni
DELIBERAZIONE 27 marzo 2015, n. 37
Atto di integrazione del piano di indirizzo ter­ritoriale (PIT) con valenza di piano paesaggistico. Approvazione ai sensi dell’articolo 19 della legge regionale 10 novembre 2014, n. 65 (Norme per il governo del territorio).

IL CONSIGLIO REGIONALE
Vista la Convenzione europea sul paesaggio ratificata con legge 9 gennaio 2006, n. 14 (Ratifica ed esecuzione della Convenzione europea sul paesaggio, fatta a Firenze il 20 ottobre 2000) comportante l’obbligo per ogni Stato di recepirne i principi nei piani paesaggistici;

Continua a leggere →

La nuova trasmissione di Radio Cora, Linea Diretta Ambiente – Beni Culturali sul Piano Paesaggistico della Toscana

La nuova trasmissione di Radio Cora, Linea Diretta Ambiente – Beni Culturali, a cura di Mariarita Signorini consigliere nazionale membro di giunta di Italia Nostra e vicepresidente della sezione fiorentina, tratterà, come vuole il titolo, dell’ambiente e del paesaggio che caratterizza il nostro territorio ma anche dei Beni Culturali presenti su di esso, beni spesso trascurati. L’obiettivo principale che si propone questa trasmissione è di far conoscere i beni paesaggistici e non in modo da stimolarne la tutela.
Nella prima puntata si parlerà del Piano paesaggistico approvato dalla Regione Toscana e delle cave di Carrara.

Ascolta la prima puntata di Linea Diretta Ambiente – Beni Cultuali: http://www.radiocora.it/post?pst=10122

Italia Nostra: «Brava Marson, merita la conferma»

Fonte: Il Tirreno, 31/03/2015

Ringraziano pubblicamente «Anna Marson assessore all’urbanistica dimissionario toscano per la sua coraggiosa e competente difesa del Piano Paesaggistico toscano», e auspicano una sua conferma. A scriverlo sono i rappresentanti di Italia Nostra Marco Parini, presidente; Nicola Caracciolo, presidente onorario; Antonio Dalle Mura, presidente toscano; Maria Rita Signorini, del Direttivo Nazionale. Il piano paesaggistico – aggiungono – «contiene molte cose buone, merito dell’impegno della Marson. Ne mancano altre, particolarmente grave il problema delle Apuane, e ce ne dispiace. E per questo le esprimiamo di nuovo la nostra amicizia e la nostra solidarietà. Una battuta d’arresto non deve essere una sconfitta. Per questo auspichiamo che Anna Marson nel prossimo governo regionale torni a ricoprire la sua carica. La sua battaglia non deve fermarsi».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: