Archivi della categoria: Rifiuti

VAL DI CORNIA. DISCARICA DI RIMATERIA. Un aggiornamento dopo la manifestazione a Firenze (22/10/2019) e la sospensiva imposta dalla Regione Toscana al conferimento dei rifiuti speciali per inosservanza delle prescrizioni autorizzative

Comunicato del Comitato di Salute Pubblica di Piombino e Val di Cornia, 10 novembre 2019: In discarica i rifiuti dell’attività siderurgica (?!)

Il Tirreno 11 novembre 2019: Il CSP non si fida delle prescrizioni del Nurv

Comunicato del CSP 17 novembre 2019: Nuova diffida per Rimateria

Il Tirreno 24 novembre 2019: Alberi al posto delle discariche. La giunta Ferrari lancia la sfida 

Val di Cornia. Raddoppio della discarica di Rimateria: attesa per il 30 ottobre 2019 la Valutazione di Impatto Ambientale. Il Comitato di Salute Pubblica manifesta a Piombino.

Ieri, 26 ottobre 2019, la manifestazione del Comitato di Salute Pubblica di Piombino contro il raddoppio della discarica di Rimateria e gli altri progetti di pesante impatto ambientale che investiranno il territorio della Val di Cornia

Al minuto 7.40 l’intervento della nostra socia Roberta Degani (clicca qui). Tutti gli interventi meritano di essere seguiti

 

ALIA (gestore dei servizi ambientali di 58 Comuni della Toscana): Bioplastiche, se potete non usatele altrimenti depositatele nell’indifferenziato

La Repubblica, 28 agosto 2019

La salute in un ambiente che cambia

 

Il video con gli interventi di Leonardo Rombai (presidente Italia Nostra Firenze), Enzo Pranzini (Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università degli Sudi di Firenze), Maurizio Marchi (Medicina democratica) e Patrizia Gentilini (Italia Nostra e Associazione Medici per l’Ambiente) al convegno organizzato dal locale Comitato Salute Pubblica (Sabato 27 aprile 2019, Centro Giovani di Piombino).

Clicca su

https://www.youtube.com/watch?v=WqaopPQgEa8&feature=youtu.be&fbclid=IwAR22k7vxzbQZ-JBFaY_NC9YUyXZ7o51LkQ-zFoDlQNLswPEfIScO9NFbEiM

SULLE DISCARICHE DI PIOMBINO E ROSIGNANO: il Tirreno 17 aprile. Concluse le indagini della Direzione Distrettuale Antimafia sul traffico illecito di rifiuti pericolosi. “Un sistema criminale avrebbe trasformato per anni la stessa provincia di Livorno in una terra dei fuochi in miniatura”. 33 indagati e 17 aziende coinvolte. Nei guai anche i vertici di RIMATERIA (discarica di Piombino) e REA (discarica di Rosignano).

clicca sull’immagine per ingrandire

 

 

 

 

 

 

Val di Cornia. Parco eolico (sic!). Mentre si attende la Valutazione di Impatto Ambientale per il raddoppio dei volumi della limitrofa discarica di rifiuti speciali (a poche centinaia di metri dalla riva del mare e dalle abitazioni di Colmata, cfr https://it-it.facebook.com/comitatosalutepiombino/), il Tirreno (23 marzo 2019) informa: le sei pale eoliche alte 180 metri in funzione entro maggio. La società che le costruisce: non siamo stati noi a scegliere il luogo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: