Archivi della categoria: Tramvia

Diffida al Sindaco Dario Nardella e al Soprintendente Andrea Pessina riguardo al Progetto della nuova linea Tramvia 3.2

Italia Nostra – Firenze e il Coordinamento Cittadino Tutela Alberi (CCTA):

Appreso dai mezzi stampa (La Nazione del 17.02.2019; la Repubblica del 18.02.2019; Corriere Fiorentino del 19.02.2019) l’ipotesi progettuale di alterare lo stato dei luoghi e la disposizione dei filari di alberi lungo i viali disegnati dal Poggi, ed in particolare per il tratto di Viale Matteotti, per le esigenze della nuova Tramvia; Continua a leggere →

Annunci

Comitato Bellariva: tramvia e alberature, incontro con il Sindaco

Verbale della prima riunione del nuovo Consiglio Direttivo di Italia Nostra Firenze 

4.7.2016

Dietro invito del Presidente uscente Leonardo Rombai,in data odierna, alle ore 17, si sono riuniti per la prima volta i consiglieri eletti in data 31 maggio u.s., durante l’assemblea indetta per votare il nuovo Consiglio Direttivo della Sezione di Firenze per il triennio 2016/2018.

Sono presenti: 

MARIARITA SIGNORINI, LEONARDO ROMBAI, ANNA GUARDUCCI, LORENZO DE LUCA, SAIDA GRIFONI, MARCO PICCARDI, MAURO CHESSA, MARIA GABRIELLA FERRARI, MANLIO MARCHETTA.

Continua a leggere →

Statuto, terre inquinate nel cantiere tramvia: “Qui da mesi, ora basta”

Fonte: La Repubblica, 09/09/2015
Di: Gerardo Adinolfi

Quartiere in rivolta per le collinette con rame e piombo. L’assessore promette: “Ultima verifica prima di portarle via”

Il balcone fiorito in via dello Statuto affaccia proprio sul cantiere della linea 3 della tramvia, quella che in futuro collegherà Careggi con la stazione di Firenze Santa Maria Novella. All’interno, dopo le recinzioni, c’è una piccola montagna di terre scavate dalle ruspe, che ora è ricoperta, ma solo in parte, da teli bianchi. Terra che contiene una quantità superiore ai limiti di rame e piombo, con il progetto di bonifica dell’area che è stato già presentato dal Comune e approvato dall’Arpat. «Almeno da giugno – però – quei rifiuti speciali sono ancora fermi nel cantiere – lamentano gli abitanti e i commercianti della zona – ora sono coperti, ma quando in estate c’è stato il temporale l’aria, qui, era diventata tutta marrone».

Continua a leggere →

Da ombra della Tramvia a Cimitero: a Firenze lo strano caso del Bronzino

Fonte: Nove da Firenze, 02/07/2015

Serrande abbassate in via del Bronzino, prevedibile o imprevedibile epilogo di una storia fiorentina

 

“Non ci vedranno. Spariremo tra le macchine. Chiuderemo presto. Non hanno considerato i flussi di traffico. Saremo tagliati fuori”. Balle.
A distanza di 10 anni da quel 2005 che vedeva il Quartiere 4 alzare le barricate contro Giuseppe Matulli e contro le decisioni dell’Amministrazione, oggi fa scalpore la notizia delle chiusure commerciali in via del Bronzino.
I residenti e commercianti della strada che si è trovata ad essere alternativa obbligata ai viali Talenti e Sansovino durante la realizzazione della Linea 1 della Tramvia sono stati accusati di creare allarmismo. I commercianti gridavano la loro rabbia e chiedevano aiuto perché vedevano davanti a loro un triste futuro, i residenti tentennavano perché il tormento della Busvia necessaria per alleggerire il passaggio degli autobus ed il traffico sarebbero passati con l’arrivo del Tram. Oggi il traffico è uno dei mali.

Continua a leggere →

Tramvia allo Statuto: ora si prendono le misure alle Ambulanze

Fonte: Nove da Firenze, 13/04/2015

Fanno discutere le parole dell’assessore alla Mobilità che prenderebbe tempo sullo studio dei flussi. Nuovi provvedimenti per i cantieri della Linea 2. I tassisti distribuiscono 15mila mappe stradali su nuova viabilità Vieusseux

Troppi allarmismi senza fondamento, di questo si è parlato nei mesi scorsi quando la Linea 3 era solo un disegno ed i Comitati gridavano per farsi sentire indicando nel transito delle ambulanze verso Careggi un possibile problema di traffico.
“Nessun problema per il transito delle ambulanze in via dello Statuto” una delle tante risposte arrivate da Palazzo Vecchio mentre Razzanelli chiedeva di prendere le misure ai mezzi e la replica non tardava “gli allarmi del consigliere Razzanelli sono senza fondamento”. Con un nulla di fatto terminava la richiesta sullo studio dei flussi, “tutti gli studi sul traffico sono stati fatti” la risposta lapidaria. Tra le ultime dichiarazioni del Comune di Firenze anche l’annuncio che “le ambulanze passeranno sulle rotaie”. Tutti tranquilli dunque?

Continua a leggere →

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: