Archivi della categoria: Sesto Fiorentino

Tagli alla lecceta del parco della villa Ginori di Doccia a Colonnata (Sesto Fiorentino)

Per la salvaguardia del Parco circostante il Museo Richard Ginori a Sesto Fiorentino. Italia Nostra scrive al Ministro Dario Franceschini

Viale XX Settembre a Sesto Fiorentino: esposto di Italia Nostra contro il taglio dei 52 tigli e proposta al Comune, fatta insieme al Comitato, di loro reimpianto con sistemazione del marciapiede e realizzazione della pista ciclabile nel viale trasformato in senso unico.

La Nazione 30 maggio 2019.


Sesto Fiorentino, Tavola rotonda Verde pubblico e riqualificazione del paesaggio urbano

Alternative sostenibili al consumo di suolo per una migliore qualità della vita

Nell’ambito della manifestazione “Metti una notte a Querceto” organizzata dalla Casa del Popolo di Querceto sabato 21 settembre 2013 (vedi apposito volantino), il Comitato “Salviamo il Verde Pubblico a Querceto” ha programmato una tavola rotonda sul tema suindicato, che si terrà alle ore 18.00 dello stesso giorno presso l’Oliveta di Via Venezia (di fronte al parcheggio nella piazzetta)
Interverranno:

  • Ilaria Agostini – Università di Bologna
  • Margherita Azzari – Università di Firenze
  • Vladimiro Gasparri – Università di Firenze
  • Leonardo Rombai  Università di Firenze – Italia Nostra
  • Daniele Vannetiello – Università di Firenze – Italia Nostra

Coordinerà Silvia Fissi – Comitato “Salviamo il verde pubblico a Querceto”
Seguirà dibattito.

La cittadinanza è invitata a intervenire numerosa.

E’ stato invitato a presenziare anche il Sindaco Gianni Gianassi.
Sesto Fiorentino, Querceto, 21 settembre, ore 18 Oliveta di via Venezia

Sesto Fiorentino: Taglio della componente arborata del tumulo della montagnola

Sesto Fiorentino 6 marzo 2008

Lunedì 3 marzo 2008, dopo circa 10 anni di interdizione alla fruizione pubblica del bene artistico archeologico ipogeo più significativo del comprensorio fiorentino, a Quinto, il tumulo etrusco della montagnola è stato oggetto di una grave trasformazione che ne altera le caratteristiche morfologiche e paesaggistiche.
Oltre 10 alberi di alto fusto, e vari cespugli, di preziose specie ornamentali, caratteristiche dei parchi toscani, sono stati abbattuti.
Erano monumenti verdi, veri e propri, che da secoli segnavano la geomorfologia del tumulo da epoche precedenti alla scoperta della sottostante tomba etrusca avvenuta negli anni ’60.
Continua a leggere →

Osservazioni contro il progetto di allargamento della Via di Doccia

Osservazioni contro il progetto di “allargamento della Via di Doccia nel tratto tra l’innesto con Via della Fabbrica e la Strada Provinciale n. 130 di Monte Morello”

Al Sindaco del Comune di Sesto Fiorentino
e p.c. Al Soprintendente ai Beni Ambientali e Architettonici di Firenze, Prato e Pistoia

Firenze, 17.10.2000
Questa Associazione, tempestivamente informata da un gruppo di cittadini, osserva con preoccupazione e sconcerto che, nonostante che, nell’ambito della “conferenza di servizi” convocata in riferimento ai lavori per l’Alta Velocità, sia stato raccomandato di “limitare al massimo la modifica dello stato attuale dei luoghi, rispetto ad alberature, quote di campagna e ciglionamenti”, con le “eventuali modifiche” che dovrebbero “conseguire un’idonea compatibilità paesaggistica”, in realtà, il procedimento relativo al progetto di costruzione di un’opera pubblica stradale quale quella in oggetto, da parte del Cavet (Consorzio Alta Velocità per l’Emilia e la Toscana), evidentemente come contropartita ai disagi provocati dai lavori dell’alta velocità ferroviaria, progetto comportante l’investimento di oltre mezzo miliardo, appare fortemente lesivo nei riguardi della conservazione del patrimonio paesistico e culturale dell’area pedecollinare circostante la monumentale Villa Ginori di Doccia, e per tale ragione tutelata dal vincolo paesistico della legge statale n. 1497/1039 e sottoposta pure a rigorosa tutela ambientale dal Piano Regolatore Generale del Comune di Sesto Fiorentino.
Continua a leggere →

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: