Archivi della categoria: Luoghi della salute

Villa Basilewsky hotel di lusso: ora si, ora no? Depositati gli emendamenti di Sinistra Progetto Comune

Dopo le dichiarazia del  capogruppo Pd Nicola Armentano e della capogruppo lista Nardella Mimma Dardano. dunque a poco più di un mese dalla secca smentita, sia a mezzo stampa che in aula, sulla volontà di assecondare le richieste del fondo straniero che avrebbe acquistato dalla Regione l’immobile noto come Villa Basilewsky, per trasformarla in un hotel di lusso, la ritroviamo fra le varie schede che riguardano la rimozione della funzione Spazi e Servizi Pubblici – servizi collettivi nel quadro conoscitivo del Regolamento urbanistico.

Italia Nostra si appella al Sindaco e al Soprintendente per la salvaguardia della storica Farmacia Pitti di Piazza San Felice (Firenze)

Vecchio Ospedale di Sarteano, un nuovo caso “Monticchiello”

Comitato Salviamo il Centro Storico

Nei prossimi mesi l’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese costruirà nel Centro Storico di Sarteano la sua nuova sede, una palazzina di 4 piani in cemento armato con copertura piana. Un parallelepipedo di dubbio gusto.
L’area di costruzione è a ridosso della Chiesa rinascimentale di San Lorenzo e della chiesa del Suffragio. Il nuovo edificio coprirà le antiche mura del borgo e si fonderà sulla vecchia “gora” di Sarteano, dove potrebbero esserci resti archeologici della stessa.
Incomprensibile la scelta dell’area e del progetto visto che il Comune è proprietario di alcuni edifici del centro storico, ricadenti nella stessa area. Questi immobili sono inutilizzati perché non rispondenti alle attuali normative. Non si comprende perché gli edifici non siano stati messi a disposizione dell’Unione dei Comuni, la quale, avrebbe potuto investire nel recupero e nell’adeguamento antisismico delle strutture, realizzando una sede di pregio in fabbricati di valore storico.
L’altra alternativa da percorrere sarebbe stata quella di costruire il nuovo edificio in una qualsiasi altra zona del paese.
Il Comitato “Salviamo il centro storico” nasce per sensibilizzare cittadinanza ed enti al problema. Non pensare alla tutela e alla valorizzazione di un bel borgo come il nostro sarebbe un delitto, anche per le generazioni future.

   

   

L’Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella e gli alberi delle Cascine

Fonte: Controradio
Di: Anna Cassarino www.ascuoladaglialberi.net

Fino a pochi anni fa, camminando rapidamente in via della Scala a Firenze, dove non ci si aspettava alcuna sorpresa, ad un tratto capitava di fermarsi per capire da dove potesse venire un profumo intenso di pot-pourri che avvolgeva come in una sciarpa di seta. Poteva essere uscito solo dal portale in pietra serena appena oltrepassato. Con qualche passo si raggiungeva un atrio fresco e odoroso di oli essenziali, col pavimento intarsiato di marmo e una bella porta a vetri. Salendo qualche gradino si entrava in un secondo atrio e poi in un’ampia sala in stile neo-gotico, con armadi in legno dalle ampie vetrine di esposizione per preziose bottiglie piene di liquidi colorati, vasi di ceramica con nomi di erbe, prodotti di profumeria. Al bancone le commesse servivano chi desiderava portare con sé un po’ di quell’atmosfera a metà fra una chiesa e un palazzo signorile. Continua a leggere →

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: